12 maggio 2006

^Stay- Nel labirinto della mente^



Un affascinante universo astratto come quello psichiatrico, invisibile all'occhio umano è un mondo che mi ha sempre incuriosito .. spesso vorrei essere nella testa delle persone cercare di capire cosa sentono cosa provano se ad un'immagine o davanti a un avvenimento le sensazioni son uguali alle mie ... Mi piace leggere quel che scrivono sentirle parlare il timbro di voce che usano ... ogni gesto, ogni parola, ogni movimento o piccole abitudini ci parlano di come siamo.
E oggi ho visto un film che parlava appunto di quanto puo' essere strana la mente umana di quanto essa influisca sugli altri e sul modo di farci vedere le cose e quando queste se pur assurde ci possano apparire reali.
Nel "labirinto della mente", che pone al centro della vicenda due figure di uomo: lo psichiatra di successo Sam Foster, interpretato da Ewan McGregor, fidanzato con Lila, fragile ma brillante artista che ha salvato da un tentativo di suicidio, cui concede anima e corpo Naomi Watts, e Henry Lethem, con il volto di Ryan Gosling, studente di college scoraggiato ed ossessionato dalla tragedia della morte. Quando il suo terapeuta si ammala misteriosamente, Henry diventa paziente di Sam e gli comunica di essere intenzionato a togliersi la vita il sabato successivo a mezzanotte, per la vigilia del 21° compleanno per emulare un famoso pittore!
Nasconde dietro di se una profondità di contenuto tutt'altro che banale. Mi è garbato parecchio … forse in punti un po’ piatto ma cmq abbastanza contorto da piacermi … se non fosse che non ho capito la fine  … Magari qualcuno lo ha visto e me lo puo’ spiegare )))





"I tuoi problemi cesseranno e la fortuna presto ti sorriderà".

5 commenti:

gidibao ha detto...

buon giorno Carmen :)
non ho ancora visto il film, ma lo farò presto. Bella recensione la tua: invita a noleggiarlo!

ps:
deontologia professionale: è altamente sconsigliato avere rapporti extra con le proprie pazienti...

un salutone,

gidibao

Lario3 ha detto...

Sì, Dio è tutto... fa pure l'idraulico ;-)
BACIO!!!

Viola ha detto...

se stasera resto a casa lo vedo e ti dico cosa ci ho capito io. Carmen!Beata te che vai in tunisia! io invece quando torno da un viaggio ho una carica esplosiva nel corpo.potrei fare qualunque cosa.

Dave ha detto...

mi manca, ma recupererò presto, anche perchè esiste il teorema di Ewan Mc Gregor: quando c'è lui è probabilmente un buon film. é un ottimo attore, specie ultimamente che ha smesso di spogliarsi in continuazione, nei suoi primi film era una fissa, che palle! Di chi è la citazione finale? sembra una frase pescata nei biscottini cinesi della fortuna :-)

Gidibao: se io fossi psicanalista e anche un po' Ewan Mc Gregor credo che con pazienti come Naomi Watts avrei SOLO rapporti extra!

gidibao ha detto...

@Dave...
;-)