16 novembre 2005

[ giochiamo con le parole...]

L’onorevole Berlusconi si puo' definire un por
-tento di abilita', oltre che un uomo politi-
co di prim’ordine. Meriterebbe di essere de-
cantato con rime sacre come ad altri è gia'
capitato. Meriterebbe un monumento di ster-
minata mole marmorea che fungesse da e-
co indistruttibile nei secoli, in modo che il fe-
lice e caro nome di questo grande comunica-
tore potesse tramandarsi in eterno. Stron-
catore di malgoverni e uomo tutto d’n pez-
zo come nessun altro, il cavaliere ci incu-
te rispetto e ammirazione. Di Berlsconi si par-
la in lungo e in largo e ci condurrà fino alla mi-
tica era di benessere con la sua onesta faccia e
seria. Tutti noi cittadini dell’europa unita scor-
giamo in lui l’omo del destino e percià lo sor-
reggeremo con tutte le nostre forze nel mu-
tevole clamore delle folle, alzando un applau-
so a Lui e al suo Governo!


> bene, ora leggetelo un rigo si e uno no...

2 commenti:

Death Pilot ha detto...

lol grande :D

Iniquo ha detto...

Carino,ma vecchio.