03 giugno 2006

^Sarzana- Lama Mocogno^




Partenza ore 9:oo dal club 4x4 da Sarzana.
Arrivo ore 18 :15 a Lama Mocogno (Mo)
Eravamo 9 macchine ad andare su tutti muniti di radioline per comunicare tra di noi, era la prima volta che facevo un vero e proprio fuoristrada quindi non sapevo bene che mi aspettasse ... Fino a Castelnuovo Garfagnana è stato tutto piu' o meno tranquillo apparte una scritta su di un casolare lungo la strada "Qui si inculano pecore puzzolenti" ... che mi ha fatto ridere per almeno venti minuti (non faceva cosi tanto ridere ma ne venivo da due ore di sonno ero seduta in una macchina scomodissima e tutto mi appariva molto ilare) Verso Pieve Foscina ci siamo addentrati nella boscaglia e nei vari parchi e sentieri ....
Quando a un certo punto dalla radiolina la voce di una donna che annuncia "mmm mi sa che c'è ancora un po' di neve qui!" ci guardiamo intorno e sprazzi di neve qua e la ... appena siamo arrivati a quota 1800 metri siamo stati sorpresi da una vera e propria bufera di neve! (ricordiamoci che siamo al due giugno)
Siam poi arrivati a San Pellegrino dove ci siamo fermati per il pranzo e abbiamo atteso che smettesse un minimo di nevicare ... Poi abbiamo ripreso verso Rocca Pelago seguendo per il parco "le pietre del diavolo" (gia il nome era tutto un programma) ....
Poi per il Passo delle 100 croci (sicuramente il nome lo ha preso da tutti gli avventurieri che son spariti o son precipitati percorrendo quella immane strada) e qui ci son stati vari intoppi .... Noi ci siamo piantati nel fango e per venirne fuori ci han dovuto trainare ..... ahhhh e io nemmeno potevo aprire lo sportello perchè la macchina dal mio lato era appoggiata a una parete !! WOW
Ma finalmente dopo quasi 10 ore di macchina siamo arrivati a destinazione stremati ma contenti con un'esperienza che credo sia valsa la pena vivere!
E' bello sentire l'adrenalina che ti sale ad ogni ostacolo che trovi afferrare il volante stringerlo con tutte le tue forze per non scivolar via superare dossi e buche che pensavi di non poter nemmeno raggirare, il rumore delle ruote che slitta nel fango il rumore della radio che fruscia e qualcuno che ti incita ad accellerare!!!
Ti senti un tutt'uno con la macchina senti dentro qualcosa che ti spinge sempre oltre guardi la strada quasi rapito ti senti padrone della natura sei tu che comandi su di lei che riesci a passare in posti dove "lei" non ti vorrebbe far andare ... Sei esausto ma vai avanti ti muovi insieme a lei, parti con la voglia di veder quando arrivi non senti fatica senti solo che vuoi andare avanti e quando arrivi a destinazione sei contento soddisfatto appagato ma con la voglia di risalire gia in macchina e riicominciare!!

2 commenti:

Iniquo ha detto...

Sarebbe meglio se tu occultassi la targa...

Francesco ha detto...

Wow, roba da Camel Trophy!