11 maggio 2009

...

Per te un pensiero al risveglio con la paura che venga percepito lo cancello
Per te lo sguardo perso nel vuoto con la scusa di esser svampita
Ho davanti a me solo la mia ombra nessuno che la copre in questo momento.
Vorrei che fosse sempre mezzo giorno cosi da poterla nascondere e non farla vedere a nessuno o per sempre notte cosi da non aver abbastanza occhi per notarla.
Per noi la pioggia che ci fa rifugiare tra le nostre braccia
Per te che sei rumore tra i miei silenzi
Per te che non ci sarai domani ma rimarrai per sempre
Per te che non senti la mia voce perchè urlo in silenzio
Percorre lento i lineamenti del viso si sofferma sul mento gioca e esamina accarezza e delinea cio' che rimarra' fisso nei pensieri.
Essere pericoloso da desiderare ma non amare da possedere pur non potendoti avere averti per doverti lasciare sei il giorno che non c'è mai stato ma che ricordero' sei l'attimo che ho vissuto che indelebile impresso va dimenticato
Il controsenso che per essere tale va dimenticato pensandolo.
Per te che non sei piu' nei miei pensieri ma scrivo di te per non sentir male
Sono felice quando ora di notte stringo a me la mia infanzia.
Sono triste la mattina quando mi sveglio dove mi sono addormentata perchè non ho cercato cio' che volevo accanto perchè la mia mano non si allunga apro gli occhi e stampo il sorriso.
Rinuncio per me
Paziento per domani
Stanca della notte
Sono felice e per poterlo essere faro' in modo che sia sempre mezzo giorno fin quando ci riusciro' la mia ombra non esistera' e non sara' sola!

8 commenti:

starly ha detto...

La tua felicità è la cosa più importante, non c'è niente che si "deve" se va contro la tua felicità, niente

Baol ha detto...

Io passo e leggo...sempre...

un abbraccio

ocean ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

E' tanto che non ti "becco" più da qualche parte. Mi sa che la nuova creatura, e molto probabilmente un miliardo di altre cose di cui non sono al corrente, ti hanno risucchiata via. :-) E anche il sottoscritto si è fatto risucchiare da un pò di cose.

Il mio augurio è che tu ora sia felice. ^_^

Un abbraccio.


Simone

Carmen ha detto...

Uhm... veramente tempo fa ti mandai una mail, non ottenendo risposta ho pensato che non era stata cosa gradita (che donna dal liguaggio forbito)!!! (pensa che solo oggi ho ricontrollato la mail dove mi arrivano i messaggi del blog dopo mesi ... ehh destino)
Comunque la vitaccia continua, sto bene, ogni pezzo piano piano trova una collocazione ... ma per raccontare un minimo qui lo spazio è troppo breve :))) (e tu???? )

Carmen

Anonimo ha detto...

Ehm sospetto fortemente che la suddetta mail sia finita ingoiata nei meandri del filtro antispam... ^^' forse inizio a spiegarmi alcune cose. X°D

Quì fa caldo. Tanto. Parecchie notti le passo a svegliarmi e a rigirarmi poichè si suda solo a star fermo e la cosa mi dà alquanto sui nervi, specie considerato che arrivo agli allenamenti di nuoto che sono attivo come una patata cotta. =__='


A parte quello, quasi tutto bene. Dove in quel "quasi" ci sono un pò di cosuccie, ma ora c'ho sonno e non ja fo a scrivertele. :-p


Buonanotte.


(non credere troppo nel destino, a volte si prendono consistenti pali nelle gengive a farlo ^_^')


Simone

Carmen ha detto...

Anchee quii fa caldo!! tanto caldo!! troppo caldo !!! ma ... io dormo da Dio visto che da una settimana ho messo il condizionatore in casa :D
Per le mail non saprei che fine abbia potuto fare ... al limite si ci riprova? ...
**
Carmen

(A dire il vero nemmeno io credo troppo nel destino ma ci stava bene dire che tutto dipende da lui ... sono contorta)

iphone25 ha detto...

www.cristianesimo.altervista.org/blog/